Morto Enzo Garinei a 96 Anni, Principe Dei Caratteristi E Fratello Del Grande Pietro

Seobaru.com – Ciao sobata seobaru fedele, di nuovo con l’amministratore che questa volta discuterà Morto Enzo Garinei a 96 Anni, Principe Dei Caratteristi E Fratello Del Grande Pietro.

Sui social, Enzo Garinei è morto all’età di 96 anni a Roma.

Enzo Garinei è una commedia musicale italiana finalmente chiusa, firmata da due mani cordate Garinei & Giovannini, impresario scrittori registi e talent scout.

Vincenzo, Enzo sulle centinaia di manifesti in cui appare, è il fratello di Pietro, ma non ha mai goduto di privilegi, è la morale dell’azienda: sì, ma non il protagonista, sempre un personaggio, una spalla, un comico che ha imparato molto bene le regole del mestiere.

Anni di formazione come attore e frequente doppiatore (ha dato la voce a Stan Efferson e anche a Stan Laurel e Peter Pan sponge) di cinema, tv e Teatro “Leggero”, in un’epoca di doppi spettacoli e tour di otto mesi.

Enzo Garinei, il padre di Andrea, scomparso prematuramente, fino a pochi mesi fa era la voce di Dio nella settima edizione di “aggiungi un posto a tavola” e ogni sera era dietro le quinte, pronto a dare una battuta a Guidi, pretino del diluvio universale.

Molti pensano che La Voce di Dio (ereditata da Garrone) sia stata registrata, data la sua età, invece che Garinei in viaggio con la compagnia, è un simbolo, puntuale come un soldato per questo musical che rompe ogni record di teniture in Italia (replica del 1700).

Ma prima di raggiungere il Suono Divino, Garinei ha per 500 Notti la parte comica del sindaco (ereditata da Panelli), poiché è stato indispensabile in molte produzioni di compagnie famose, anche facendo imitazioni del fratello in “Delia Scala Sho Sho”.

inizio nel varietà carnevalesco nella Valle di Roma e poi il consueto percorso, a partire dal 1949 con “Toto le moko”, il primo di una lunga collaborazione con il Principe De Curtis; poi “Il vedovo allegro”, “Arriva I Nostri” e i tanti successi del povero ma bellissimo italiano che ride con Sordi, La Valeri, De Filippo, Rascel, nei film da spiaggia o con titoli parodistici.

Leggi anche : Yeni ÖSYM Başkanı Prof. Dr. Bayram Ali Ersoy’un geçmişte attığı tweetler ortaya çıktı

Ma ha anche una parentesi seria, ha lavorato con Maselli in “Delfini” e con Lattuada in ” Oh Serafina!”, oltre a una serie infinita di commedie senza pretese da domenica pomeriggio (pubblico pieno, 90′ con pause e gelati) ma in cui Garinei è la garanzia dei fumetti, è apparso anche nel 2014 in” Don Matteo “in tv e con Scotti e La Scala in”Io e la mamma”.

Naturalmente la storia è sul palco e sulla passerella del famoso teatro italiano, a partire dalla Sistina che fu la sua casa, ereditando ricordi e archivi dal fratello, proseguendo con i testi e le novità ormai scomparse di Milano.

Non si contano i musical a cui ha partecipato, sempre con un occhiolino quasi reale, dalla “Bisarca” degli anni ‘ 50 con Billi e Riva, alle riviste con Laandandissima (“Gran Baraonda”), Rascel (“Tobia la candida spia”), Pagnani e Calindri (“La signora Raggio di Luna”) e poi l’irresistibile tombarolo monco di ” Allelu Mon da ricordare, soprattutto per il fattore umano.

La sua partecipazione a Sho Sho con Bramieri che era già molto malato ma ha voluto salutare il suo pubblico e Garinei lo ha messo in spalla in “be able to make you laugh”.

E poi anche la prosa, che è brillante, con Bramieri, Marisa Merlini, La Mondaini, Bonagura, Montesano, Valeria Valeri e Paolo Ferrari, con Colli in ” cielo mio marito!”e riprese con Maurizio Micheli in “un mandarino per Teo”.

Ha fatto parte anche di un trio di successo negli anni ‘ 60 con Delia Scala e Carletto Sposito che è arrivato nella popolare nazionale “Canzonissima” e in seguito è stato nella miniserie di Falqui di Fracchia. Ma ha avuto anche grandi registi, apparizioni con Visconti, poi Enriquez, Bolchi e anche con il giovane regista Luca Ronconi in “Lunatici”.

Una vita spesa per il pubblico, nel senso antico e vero del termine, ogni sera un certo suono di risate e applausi e il titolo della sua autobiografia (“1926: io C’ero”, presentata da Maurizio Costanzo) racconta una lunga storia di innamoramento e di amore del pubblico.

Parole finali

Forse questo è tutto ciò che Morto Enzo Garinei a 96 Anni, Principe Dei Caratteristi E Fratello Del Grande Pietro l’amministratore può trasmettere, speriamo che ciò che l’amministratore informa possa essere utile per tutti noi. Grazie per la visita.

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published.